l Cavallo negli Scacchi

Il Cavallo è, tra i pezzi che compongono gli scacchi, quello caratterizzato da un movimento molto particolare, nonchè l’unico che può saltare i pezzi alleati o dell’avversario muovendo. Il cavallo muove con la caratteristicha L, che ne fa un figura molto flessibile ed in grado spesso di cogliere impreparato un avversario, due cavalli nelle zone centrali della scacchiera sono una grande insidia anche per un giocatore preparato, saperlo usare bene fa la differenza tra un giocatore mediocre ed uno bravo.

Per capire l’importanza di tenere il Cavallo verso il centro della scacchiera si può citare un detto: “Un Cavallo posto al margine è come l’acqua di fronte all’argine”, infatti se un cavallo si trova al bordo della scacchiara la sua possibilità di muoversi sarà molto più limitata e quindi anche l’utilità che ne deriva parzialmente compromessa. Esso è molto importante soprattutto nelle situazioni abbastanza chiuse, mentre nel finale di partita il suo valore diminuisce, come l’Alfiere, in una scala da 1 a 10 il valore del cavallo è 3.

Lascia un Commento

by SEOVISION - P.IVA 04016620231